24/07/12

Taralli


Cliccare sulle immagini per ingrandirle / Click on the pictures to see them full size

Ho sempre adorato i taralli, quindi quando ho trovato questa ricetta non ho potuto fare a meno di provarla!

Rispetto all'originale, ho omesso i semi di finocchio (in casa piacciono solo a me..) e ridotto di parecchio le quantità.
Anche così mi è andata via quasi una mattinata, ma niente paura, la preparazione è un po' lunga ma molto semplice, e soprattutto, il risultato è tanto buono che ne vale proprio la pena

Fotoricetta dopo il salto!

Ingredienti per ca. 45 taralli
- 250 gr di farina
- 80 gr (100 ml) di vino bianco
- 45 gr (65 ml) di olio
- Un cucchiaino di sale fino

Calorie: ca. 30 per tarallo

Preparazione:
Miscelare la farina con il sale, poi unire l’olio e il vino.
Impastare fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica, formare un panetto e farlo riposare coperto da pellicola trasparente, sotto una ciotola o un canovaccio per 20-30 minuti.




Riprendere la pasta (ho notato che dopo il riposo il sale torna un po' in superficie, ma basta reimpastare velocemente perchè si amalgami) e tagliarla a pezzetti.



Tirare e arrotolare tra le mani ogni pezzo per formare dei cilindretti un po’ lunghi.
Chiuderli sovrapponendo e schiacciando bene le estremità.



Tuffare i taralli in acqua salata in ebollizione e scolarli quando tornano a galla.



Lasciare scolare i taralli su un canovaccio per qualche minuto.



Mettere i taralli su una teglia coperta da carta da forno e cuocerli a 200° per circa mezz’ora.




Lasciare raffreddare, poi cominciare con l'abbuffata!

Use the Translator in the side bar to read this site in your language

Nessun commento:

Posta un commento