23/12/12

Cartellate con Vincotto


Le cartellate sono un dolce natalizio tipico della Puglia... pur non avendo discendenze pugliesi (anche se a volte la mia passione per la cucina di questa regione mi fa dubitare di essere stata adottata ) queste deliziose frittelle sono a casa mia una tradizione di lunga data, grazie ad amici di famiglia che ce ne facevano dono ogni Natale.
Ricordo ancora la mia eccitazione di bambina quando il baslott colmo di cartellate arrivava a casa!

Negli anni la mia passione per questo dolce è rimasta intatta e grazie alle nuove tecnologie (leggi: Google) finalmente ho anche trovato la ricetta!
Per una volta niente conto delle calorie, un po' perchè tra vincotto, vino ed olio è meglio non saperlo..e poi a Natale è tutto permesso!


Fotoricetta dopo il salto... E buon Natale!
Cartellate (Christmas pastries); photo-recipe is right after the jump. Merry Christmas!
Scroll to the bottom of the page for the translated recipe!

Ingredienti:
- 170gr di farina 00
- 60ml di vino bianco
- 2 cucchiai di olio d'oliva
- olio per friggere
- Vin cotto (ricetta originale usa quello di fichi, io quello d'uva)

Preparazione:
Impastare la farina con l'olio ed il vino, sbriciolando e compattando l’impasto con le dita, fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.



Stendere la pasta in una sfoglia molto sottile. Io per fare meno fatica divido l'impasto in tante piccole parti e le tiro prima con il mattarello, poi le faccio passare nella macchina per la pasta.



Ritagliare tante strisce (ricetta originale suggerisce 30 cm di lunghezza e 5 cm di altezza, io le preferisco un po' più piccole, si friggono più in fretta).



Piegare le striscie a metà nel senso della lunghezza e pizzicarle ogni 2-3 cm circa per formare tante conchette.
Arrotolare ogni striscia unendo tra loro i lati esterni delle conchette, e chiudere bene l'ultimo giro per evitare che si srotoli.
(Suggerimento - se siete lente come me, il vino tende ad evaporare e l'impasto diventa molto secco e difficile da lavorare; basta reimpastarlo con qualche goccia di acqua per renderlo nuovamente morbido!)



Lasciare asciugare le cartellate su carta da forno per circa 12 ore.
Io di solito le preparo il sabato sera e le lascio riposare fino alla domenica mattina.



Passato questo tempo, friggere le cartellate in olio bollente facendole colorire su entrambi i lati..



Dopodichè raccoglierle e farle scolare capovolte su un panno.



Quando le cartellate sono asciutte, scaldare il vin cotto in un pentolino (senza portarlo ad ebollizione) ed immergervi le cartellate un po' alla volta, lasciandole a bagno per un minutino.



Man mano che vengono pronte, allineare le cartellate su un piatto largo.
Alla fine, versare il vin cotto rimasto nel pentolino sulle cartellate e servire.



Buona abbuffata natalizia!



Ingredients (makes about 20 pastries): 170 gr flour, 60 ml white wine, 2 tablespoons of olive oil, frying oil, vincotto or honey. Directions: Mix the flour with oil and wine, crumbling and pressing the ingredients with your fingers until you get a smooth and elastic dough. Roll out the dough until it's very thin (you may want to use a pasta machine). Cut the dough into strips, fold them in half and pinch them every 2-3cms, forming many little pockets. Roll every strip and close the end with a pinch. Let the pastries rest for at least 12 hours (I let them rest overnight), then fry them for less then a couple minutes. Let them drain on a paper towel. Finally, heat the vincotto (or honey) on a low flame and dip the pastries in it for a few minutes. For a more detailed translation, use the Translator in the side bar

Nessun commento:

Posta un commento